A Dossena 1 milione per il turismo: ponte tibetano più lungo del mondo (e tanto altro)

DOSSENA/BG, APPROVATO ACCORDO DI PROGRAMMA PER RIQUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE SOCIO-ECONOMICO E TURISTICA

ASSESSORE SERTORI: DA REGIONE 1 MILIONE PER PROGETTO ATTRATTIVO

SINDACO BONZI: AZIONE PER SVILUPPO DEI COMUNI MONTANI

(Milano, 18 nov) Un programma complessivo di rilancio turistico e socio-economico del Comune di Dossena (Bg), con interventi finalizzati a valorizzare l'identità culturale e le peculiarità storiche, artistiche e paesaggistiche dei suoi luoghi.

Lo prevede il testo dell'intesa tra Regione Lombardia e il Comune di Dossena (BG) approvato oggi, a Palazzo Lombardia, dall'assessore a Enti locali, Montagna, Piccoli Comuni e Programmazione negoziata, Massimo Sertori, e il Sindaco del 'Soggetto promotore', Fabio Bonzi.

RICADUTE POSITIVE SUL TERRITORIO - L'assessore Sertori ha espresso soddisfazione "per le ricadute positive del progetto su questo piccolo comune montano. Si tratta di un pacchetto di interventi importante e atteso dal territorio, che andranno nella direzione di valorizzare il turismo sostenibile, elevando la qualità dell'offerta turistica e l'attrattività".

"Il 'prodotto territorio' - ha continuato - verrà promosso come strumento di comunicazione delle identità locali, abbinando ai percorsi naturalistici/storico/culturali la promozione delle produzioni locali in un'ottica di aggregazione e collaborazione". "Un esempio virtuoso - ha sottolineato Sertori - che spero si possa mutuare in altri territori lombardi, soprattutto per le attività imprenditoriali di particolare rilievo che permetteranno ai cittadini di continuare a vivere in montagna".

GRANDE ATTENZIONE VERSO PATRIMONIO AREE MONTANE - "Regione Lombardia - ha aggiunto Sertori -, aderendo all'accordo di Programma e stanziando questo importo importante, ha voluto dimostrare, ancora una volta, di essere vicina ai piccoli comuni e alle loro necessità, in particolare a quelli montani e allocati lontano dai grandi centri urbani. Segnale molto importante perché aiuta gli amministratori e i loro cittadini a non sentirsi abbandonati dalle Istituzioni", ha concluso Sertori.

GLI INTERVENTI PREVISTI - In parziale attuazione del Piano di Sviluppo Territoriale Locale 2019-2024, il Comune di Dossena ha promosso i seguenti interventi ricompresi nell'AdP (Accordo di Programma) e che verranno realizzati tra il 2020-21: realizzazione di una nuova pavimentazione in lastricato in centro storico, recupero dell'ex Municipio a fini museali, ripristino degli edifici adiacenti all'ingresso della miniera; valorizzazione a fini turistici, culturali e scientifici delle aree minerarie dismesse nel Comune di Dossena; interventi di miglioramento degli habitat faunistici; realizzazione del punto panoramico denominato "il Becco", realizzazione del Ponte Tibetano.

LE RISORSE - A fronte di un costo complessivo per la realizzazione degli interventi di circa 2,6 milioni di euro, Regione Lombardia metterà a disposizione 1 milione di euro a valere sul bilancio regionale 2019-2021; la restante quota è garantita dal comune con fondi proprie e con contributi vari (bandi statali, enti e fondazioni). 

SVILUPPO SOSTENIBILE DEL TERRITORIO: Il sindaco di Dossena, Fabio Bonzi esprime "grandissima soddisfazione per questo risultato che si colloca perfettamente nel più ampio progetto di sviluppo sostenibile del territorio. Un progetto di questa portata ha delle ricadute importanti su tutto il territorio della Valle. Da tempo, in rete e in sinergia con le organizzazioni dossenesi stiamo portando avanti iniziative coordinate per la promozione e lo sviluppo imprenditoriale, con particolare riferimento ai giovani, le cui progettualità hanno ricadute a livello internazionale".

"È di questi giorni - ha aggiunto il primo cittadino - la notizia che uno dei loro progetti 'Don't Drain Out Your Alps!' è tra i cinque finalisti di 'Pitch Your Project', il concorso per i giovani delle regioni alpine europee, indetto sotto il motto 'shaping.future.together', la strategia dell'UE per la regione alpina (EUSALP) alla ricerca di nuove idee per rendere la regione alpina in linea con il futuro. Non sarà certamente semplice reperire i fondi necessari, ma siamo certi che verrà riconosciuto da parte degli stakeholder il valore più ampio di un'iniziativa di questo genere, emblematica rispetto alle progettualità per i piccoli comuni montani"

IL CRONOPROGRAMMA - Il progetto prevede tempistiche diverse di attuazione negli anni 2020 e 2021. In particolare, i lavori del ponte tibetano sul quale ricade gran parte del finanziamento regionale (600.000 euro) verrà avviato nel 2020.

I PROSSIMI PASSI - L'iter prevede ora di proporre alla Giunta Regionale ed alle Giunta comunale di Dossena l'approvazione dell'ipotesi di Accordo di Programma e, conseguentemente, la sottoscrizione digitale da parte degli Enti entro la fine del mese di novembre. L'erogazione del contributo regionale avverrà entro la metà di dicembre.